UN AIUTO FISIOTERAPICO… QUANDO SERVE!

A volte, per ritornare “come nuovi”, ci occorre effettivamente l’aiuto di un fisioterapista.

Ma quando nello specifico?

1. Su consiglio del dottore: spesso alcuni disturbi necessitano di un ciclo di sedute riabilitative, quindi è sempre importante raccontare al medico i propri sintomi.

2. Anche se si necessita di un semplice massaggio, occorre sempre un professionista: lo studio, la palpazione dei tessuti, il lavoro a livello delle vostre articolazioni richiede professionalità, aggiornamento e sopratutto una laurea.

3. Dolori muscolari, osteo-articolari ricorrenti ma non acuti, possono essere trattati e risolti.

4. Busti, plantari e qualsiasi altro strumento devono essere sempre consigliati da un professionista, che saprà indicare la soluzione più adatta sulla base dei propri problemi.

5. Alcuni tipi di emicrania hanno origine da problemi cervicali, un ciclo di trattamenti specifici, può risolvere questo problema.

6. Un fisioterapista non si occupa solo di anziani o giovani sportivi, ma anche di bambini. Alcune sindromi ereditarie o congenite comportano il ritardo nello sviluppo di alcune funzioni motorie dei più piccoli e i problemi devono essere affrontati e risolti.

7. Va sempre ricordato che il fisioterapista è unico e non può essere sostituito da un’altra figura professionale. Questo per non incappare mai in errori di valutazione nella scelta della tipologia di aiuto.

Se questi consigli vi sono stati utili ne aggiungiamo anche un ottavo…per i problemi di artrite, dolori muscolari, sciatalgie, nevralgie, tendinopatie, artrosi, lombaggini e molte altre patologie può essere un valido intervento anche l’utilizzo di prodotti elettromedicali. Un esempio? La linea elettromedicale Ultrasuoni Elwell, proposta da Magicsan, sfrutta una tecnologia innovativa molto utile e di rilievo anche in ambito terapeutico. Prodotti esclusivi al servizio quotidiano proprio della salute e del benessere.

Perchè prendersi cura di sè stessi e del proprio corpo non è solo un dovere, ma deve essere, in ogni fase della vita, una vera e propria priorità.

2020-11-20T18:24:18+01:00
Torna in cima